Storia

L’esperienza. Una ricchezza da condividere.

storiaNel 1936 viene costituita la S.A.D.A.M. (Società Anonima Distilleria Agricola Marchigiana) ad opera del Gruppo Maccaferri, con lo scopo di produrre alcool da barbabietole da zucchero ad uso autotrazione. Durante gli anni '50 Sadam conquista nuovi spazi nelle Marche e in Abruzzo. In quegli anni l'aumento della produzione rese necessaria la costruzione degli zuccherifici di Giulianova (TE) e Montecosaro (MC).

Negli anni '60 la Sadam decide di intraprendere un cammino di sviluppo per diventare il primo polo saccarifero nazionale per efficienza e innovazione. Nasce così la Divisione Ingegneria, un team specializzato a cui viene affidato il compito di far fronte in modo indipendente ai problemi di progettazione e di messa in opera dei nuovi impianti e alla ristrutturazione di quelli già esistenti.

Nel corso degli anni Sadam Engineering ha progettato e realizzato nuovi zuccherifici come quelli di Fermo e di Jesi e si è occupata di ristrutturare e ampliare gli stabilimenti acquisiti dalla società, trasformandoli in siti produttivi di massima efficienza. Tra il 2001 ed il 2003 Sadam acquista parte degli stabilimenti  e lo storico marchio di Eridania S.p.A., fondendo il proprio know how tecnologico con un brand da sempre sinonimo di zucchero.

Per rispondere ai cambiamenti portati dalla nuova Riforma del Mercato Comune Europeo (OCM 2005) e cogliere le opportunità nate dalla liberalizzazione del mercato saccarifero, Sadam Engineering è stata recentemente riorganizzata da divisione in una società autonoma del Gruppo Eridania Sadam. Questo nuovo assetto ha lo scopo di migliorare significativamente la competitività, realizzare una diversificazione produttiva nel campo agroindustriale ed estendere il raggio d'azione ad altri settori attraverso l'implementazione di nuovi progetti. Infatti parallelamente all'attività principale svolta per gli stabilimenti del Gruppo, Sadam Engineering porta a termine progetti ad alto contenuto di innovazione: i risultati sono impianti pilota e brevetti europei apprezzati in Italia e nel mondo e che rappresentano un punto di riferimento per lo sviluppo dell'intero settore.